BATTELLO SUL TEVERE
Scoprire Roma navigando

Una crociera sul Tevere, nonostante quello che si pensi, non è solo un'attività turistica. Infatti, può regalare momenti di gioia anche ai romani che decidono di fare qualcosa di diverso. Ad esempio, potreste optare per una crociera con cena nel tratto del centro storico, o magari per un tragitto che vi porta fino ad Ostia Antica con visita agli scavi compresa, per vedere Roma con occhi diversi e regalarvi un giorno da turisti


 

Aggiornato il 23/03/2016

Condividi questo articolo

Navigare attraverso la città, sulle sponde di un fiume, è una di quelle immagini romantiche che abbiamo visto perlopiù nei film. Se proviamo a visualizzarlo nella vita di tutti i giorni, però, lo associamo soprattutto ad un'attività turistica e priva di ogni fascino. In realtà, vedere la nostra città da una diversa angolazione -dall'acqua- potrebbe sia farci apprezzare tutte quelle meraviglie di Roma che a volte dimentichiamo, che regalarci qualche ora di relax e divertimento. Fare i turisti nella propria città è una di quelle cose che andrebbe fatta almeno una volta al mese, poiché cambiare ogni tanto punto di vista può farci scoprire cose nuove. Vediamo quindi quali sono le agenzie che organizzano le crociere in battello sul Tevere.

Per chi desidera qualcosa di meno consueto, vi consigliamo uno degli itinerari della società Gite sul Tevere, che toccano un altro tratto del Tevere. Ad esempio, potreste scegliere l'itinerario che va da Ponte Marconi a Ostia Antica, oppure quello che da Ostia Antica raggiunge la foce del Tevere, o ancora quello che, sempre da Ponte Marconi, raggiunge invece il Porto di Traiano. Gli itinerari hanno una durata di 2 ore o 2 ore e 30, comprendono chiaramente anche il ritorno e sono arricchiti da un commento audio. Con alcuni pacchetti è compresa anche una visita agli scavi di Ostia Antica. A bordo dei suoi battelli organizza feste, eventi, pranzi e cene.
Fluvial Tour è un'azienda che organizza crociere fluviali in Italia e all'estero, ma offre diversi pacchetti anche per il tratto urbano (e romano) del Tevere. Ad esempio c'è il classico Hop-on Hop off, un giro in battello della durata di 1 ora e 15 minuti che parte sia dall'Isola Tiberina che dal Molo Sant'Angelo e raggiunge, per poi tornare indietro, Ponte Nenni, il tutto corredato da un commento audio multilingue. Se invece avete voglia di qualcosa di più sofisticato, potreste concedervi una crociera con cena, che consiste in un giro sul battello della durata di 2 ore e 30 (il tragitto è lo stesso di cui sopra), con cena di quattro portate e musica dal vivo. Ricordate però che i servizi offerti da Fluvial Tour sono disponibili solo da Aprile a Ottobre.
Anche Terravision, la stessa agenzia che provvede ai trasporti da e per gli aeroporti di Roma, ha ideato una formula di crociera sul Tevere. L'agenzia dispone di due battelli, il San Pietro, lungo 10,20 metri e con 55 posti (tra piano di sotto e piano di sopra) e il Livia Drusilla, lunga 18 metri e con ben 100 posti a disposizione. Entrambe le imbarcazioni percorrono lo stesso itinerario, dall'Isola Tiberina a Ponte Nenni, con partenze ogni 30 minuti, e non sono attive nei mesi invernali.
Battelli di Roma propone scenari mozzafiato con diverse formule di crociere che prevedono anche il servizio ristorante a bordo. Partenze regolari fino a fine ottobre con partenze dalla cadenza oraria a partire dalle ore.10.00 in poi dal Molo Sant'Angelo (Lungotevere Tor di Nona/Piazza di Ponte Sant'Angelo) e dalle h.10.35 da Molo Tiberina (Lungotevere degli Anguillara/lato Trastevere).

Informazioni utili
- Punto di partenza e di arrivo: Molo Sant'Angelo (Lungotevere Tor di Nona/Piazza di Ponte Sant'Angelo) e Molo Tiberina (Lungotevere degli Anguillara/lato Trastevere)
- Orari servizio: tutti i giorni fino al 31 ottobre, con imbarchi ogni ora dalle ore 10:00 da Molo Sant'Angelo e dalle 10:35 da Molo Tiberina.

Alcuni cenni storici sul Tevere
Durante questa bella gita si ha la possibilità di osservare da un punto di vista diverso la Roma Vaticana con Castel Sant’ Angelo e San Pietro e poi concludere con l'isola Tiberina, dalla caratteristica forma a nave. Tale forma fu voluta dagli antichi Romani per ricordare un evento miracoloso: durante una pestilenza che aveva colpito Roma fu visto scendere un serpente, simbolo di Esculapio, da una barca che trasportava una statua del dio e nuotare verso l’isola. I Romani ne furono tanto impressionati da erigere qui il tempio dedicato al dio e di modificare l’isola in modo che ricordasse la forma di una nave. Parte del rivestimento in travertino che conferisce all’isola la forma di una nave è ancora visibile sul lato orientale dell’isola. L'isola è poi rimasta storicamente legata alla medicina infatti il Palazzo Caetani divenne un convento francescano che in caso di pestilenza era adibito a lazzaretto, poi nel Novecento fu dato in uso all'ospedale israelitico e infine nel secondo dopoguerra nella parte a monte dell'isola riedificata dopo i bombardamenti arrivò l'ospedale Fatebenefratelli.
Il Tevere fin dalla nascita della città è stato fonte di vita per Roma, il primo insediamento si è avuto sul Colle Palatino a poca distanza dal fiume e nello stesso mito di Romolo e Remo ci sono già riferimenti al fiume. Il Tevere era visto soprattutto come una risorsa per la realizzazione di cloache e molini fluviali e ci si preoccupava di costruire ponti per il suo attraversamento, ma certo non vi si costruivano vicino eleganti residenze, anzi i Romani cercavano di tenersene alla larga e di separarlo nel miglior modo possibile dalla città, questo era dovuto al fatto che il fiume ha una grande escursione idrica e nel corso dei secoli ha provocato spesso alluvioni anche disastrose. Il fiume assunse importanza anche come via di collegamento tramite la quale le merci arrivavano a Roma soprattutto in epoca imperiale. Dopo l’alluvione del 1870 fu realizzata una serie di opere volte al contenimento del fiume e alla protezione della città, la più importante fu la realizzazione dei muraglioni sull’esempio di quello fatto lungo la Senna. Il motivo dell’eccezionale altezza dei muraglioni (15 metri) è proprio la grande escursione Idrica del Tevere che è maggiore di quella della Senna.

Per saperne di più...
Nel 2003 il comune di Roma inaugurò un battello che percorreva alcuni tratti del Tevere, mettendo a disposizione dei cittadini, ancor più che dei turisti, un vero e proprio mezzo pubblico "alternativo" ai soliti noti ma ugualmente valido (se non di più): al prezzo di un biglietto di autobus si attraversava il Tevere evitandosi un bel pò di traffico e godendosi la suggestiva visuale anche per andare a scuola o a lavoro. Oggi. come abbiamo visto, non è più possibile: i battelli navigano solo per crociere turistiche a costi ben superiori.

Consulta anche
Lungo il Tevere Roma
Itinerario turistico da Castel Sant'Angelo a San Pietro e Musei Vaticani  

Consigli degli utenti

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

UNA GITA SUL TEVERE

Inserita il 22/03/2014

Con le belle giornate vien voglia di evadere dal caos cittadino. Senza allontanarsi troppo però è possibile fare una gita a bordo di uno dei battelli romani www.battellidiroma.it. Ci sono vari itinerari, si può scegliere tra crociera turistica, o una con pranzo, o un Wine bar menu. Il tutto ammirando la città eterna da una prospettiva diversa a prezzi accessibili.

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

LA NUOVA METRO SUL TEVERE

Inserita il 29/10/2013

Da poco tempo il comune ha approvato l'introduzione di un servizio di trasporto pubblico con un battello coperto da 250 posti,che metterà in comunicazione il centro e il mare di Fiumicino; si tratterà di una traversata di 34 chilometri, con 7 fermate, percorsi in un'ora e venti.

7 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3.9 stelle!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

Commenti


2015-10-07 05:08 PM

Molto bello come itinerario, anche se non è l'unico proposto sul Tevere, e non solo per turisti. Consiglio di prenotare per l'ultimo turno e godersi il tramonto sul fiume.

 

2015-05-26 03:28 PM

Decisamente lo consiglio, romantico, affascinante e rilassante pomeriggio pur nella caotica Roma! anche come idea regalo originale e poco costosa, non è male.

 

2015-05-25 12:22 PM

Battello sul Tevere..... un'esperienza magica per chi vuole visitare Roma da un'altra prospettiva, lontano dal caos di macchine e lontano dalla folla. E' a disposizione di tutti, turisti e non, in orari e punti stabiliti. Non solo si può utilizzare il battello per la visita romana, ma anche per feste private, come compleanni o per gustare un capodanno a lume di candela. Basta navigare sul pc per scoprire le varie idee da poter fare sul battello.

 

2015-05-11 03:34 PM

Guardare Roma con altri occhi, questo è il battello sul Tevere! Uno spettacolo unico ed inimitabile! Soprattutto nelle belle stagioni quando è piacevole una gita diversa dal solito. Da scoprire...

 

2015-04-17 05:07 PM

Un'esperienza imperdibile, anche per chi abita a Roma. Anche un mezzo di trasporto senza traffico, all'occorrenza...

 

2014-09-08 03:48 PM

Il battello sul Tevere offre una visuale di Roma "dal basso all'alto" tutta da scoprire. Durante la navigazione è possibile gustare deliziose cenette a lume di candela, ascoltare musica, e, a volte, ballare. Una dritta: il battello, a volte, nel periodo delle "prime" a Roma, viene utilizzato anche per le cene organizzate dal mondo del cinema per cui per gli appassionati della caccia al Vip è possibile , in quelle occasioni, avvistarne più di qualcuno!

 

2011-12-14 04:10 PM

Queste informazioni le trovate aggiornate sul sito ufficiale linkato in fondo all'articolo. La redazione.

 

2011-12-13 06:36 PM

info e prezzi.. grazie

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente