Centri bulimia a Roma
Sconfiggere la bulimia: anche in 45 giorni

A Roma ci sono diverse strutture, tra centri ospedalieri, cliniche private anche convenzionate, associazioni e studi associati, che vantano decenni di esperienza e di ricerca nella bulimia e nei disordini alimentari. Addirittura in uno di questi centri viene applicata una terapia innovativa che in soli quarantacinque giorni è in grado di far regredie la bulimia. Vediamo quali sono

Aggiornato il 12/04/2016

Condividi questo articolo

A Roma ci soo diversi centri di eccellenza a cui rivolgersi per il trattamento della bulimia, patologia che si inserisce tra i disturbi alimentari psicogeni, sempre più diffusa in Italia e che colpisce ormai 3 milioni di persone, soprattutto donne giovani.
Intervenire con solerzia, individuando un centro specializzato pubblico o privato a cui affidarsi, è il primo passo per affrontare la bulimia. La ricerca in questo ambito, sta dando risultati che spingono ad un approccio sempre più interdisciplinare e integrato con terapie innovative.

Centri privati cura della bulimia e disturbi del comportamento alimentare
Fida Via Sallustiana 1/A Tel. 06 42020785
La Federazione Italiana Disturbi Alimentari, riunisce nove associazioni che si occupano di disturbi del comportamento alimentare; E'  attiva a Roma e in gran parte del territorio nazionale. Questo progetto nasce da professionisti, tra cui, cinque  psicologi, cinque psicoterapeuti, un medico, un nutrizionista e uno psichiatra. Da oltre quindici anni di esperienza nel trattamento dei disturbi alimentari, si propone di affrontare tale patologia come una richiesta di aiuto vera e propria, che si cela dietro un comportamento disfunzionale nei confronti del cibo, e del proprio corpo, attraverso un approccio multimodale.

CIDAP   Via Arturo Graf 46 Tel. 06.86896825
Il Centro Italiano Disturbi Alimentari Psicogeni, nasce nel 1993, è formata da un gruppo di psichiatri, psicoterapeuti, psiconeuroendocrinologi, ginecologi e nutrizionisti. Dopo vent'anni di ricerca, con l'obiettivo di studiare, prevenire e curare queste patologie, propone un approccio innovativo per combattere la bulimia in quarantacinque giorni di trattamento terapeutico in day hospital (6/8 ore al giorno) seguito da alcuni mesi di terapia più blanda.

Centro Clinico De Santis Via F. De Sanctis 9 Tel. 06 97614021
ll Centro Clinico De Santis offre un servizio di psichiatria e psicoterapia sia per disturbi come l'ansia, l'insonnia , attacchi di panico, sia per i disturbi del comportamento alimentare. Al suo interno il centro vanta 35 professionisti  come psicologi, psichiatri, dietologi, endocrinologi etc che aiutano il paziente in una terapia integrata per ogni tipo di disturbo.
Un'associazione che da vent'anni lavora sul territorio nazionale è l'ABA presso il centro di via Giambullari, 8 a Roma è possibile recarsi senza appuntamento per lo "spazio accoglienza", le persone saranno accolte e ascoltate e condotte al percorso terapeutico.

Rome American Hospital Via Emilio Longoni, 69 Tel. 06 2255.1
Il Rome American Hospital, è un centro poliambulatoriale che si interessa alla diagnosi e alla cura dei disturbi del comportamento alimentare come l'anoressia e la bulimia. la Diagnosi e la cura si sviluppano in un percorso integrato in cui diversi professionisti danno il loro contributo alla cura. Endocrinologo, psichiatra, dietista e psicoterapeuta familiare lavorano in sinergia per risolvere il disturbo e le cause che lo hanno generato.

Centri pubblici bulimia e disturbi del comportamento alimentare
La A.S.L. ha un apposito servizio dedicato al trattamento della bulimia e dei disturbi del comportamento alimentare. Interviene nei casi di bulimia, anoressia nervosa e  disturbi dell’alimentazione in genere. U.O.S.D. Disturbi del Comportamento Alimentare Poliambulatorio S. Maria della Pietà - Pad. I Piazza S. Maria della Pietà 5 - 1° piano Tel. 06.6835.2804 e-mail: uosd.dca@asl-rme.it.
Un'area di eccellenza dei disturbi alimentari dell'infanzia e dell'adolescenza è l'Unità Operativa Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Piazza di Sant'Onofrio 4 Tel. 06 68591.
Al Policlinico Gemelli ha al suo interno una divisione che si occupa dei disturbi del comportamento alimentare nello specifico la  dott.ssa Silvia Della Casa. Ala M - Piano 9 Tel. 06 30154440, 06 30155315.
Anche presso il centro per l'anoressia e la bulimia dell'Ospedale San Camillo,  si effettuano diagnosi e terapie per i disturbi del comportamento alimentare; oltre che a percorsi di riabilitazione e psicoterapie che coinvolgono anche il nucleo famigliare, il quale svolge un ruolo fondamentale nel  trattamento di tali disturbi. Via Portuense 332 Tel. 06 58701.

Informazioni sulla bulimia
La bulimia, essendo una patologia ad esordio adolescenziale, compromette anche lo sviluppo corretto ed equilibrato della persona, è fondamentale quindi che i care giver  riconoscano tempestivamente la malattia per intervenire quanto prima. Ecco di seguito alcune complicanze che si possono osservare nel corso della malattia e i sintomi più comuni.  

Complicanze osservabili:
L'erosione dello smalto dei denti a causa di esposizione ripetuta a acido contenuto gastrico
Carie dentale, la sensibilità al caldo o freddo cibo
Gonfiore e dolore nelle ghiandole salivari (da vomito ripetuto)
Ulcere gastriche
Rottura di esofago e lo stomaco
Anomalo accumulo di liquido negli intestini
Un'interruzione del rilascio normale funzione intestinale
Squilibrio elettrolitico
Disidratazione
Battito cardiaco irregolare, casi più gravi, attacchi di cuore
Un maggiore rischio di comportamento suicida
Diminuzione della libido

Sintomi più comuni:
Solitudine nell'orario dei pasti
Vomito
Dieta rigida
Digiuno
Esercizio fisico estremo
Abuso di lassativi o diuretici per perdere peso
Frequente uso del bagno dopo i pasti
Preoccupazione per il peso corporeo
Depressione o cambiamenti d'umore. Perdita di autocontrollo.
Gonfiore delle ghiandole del collo e del viso
Bruciore di stomaco
Gonfiore
Indigestione
Costipazione
Mestruazioni irregolari
Debolezza
Esaurimento

Vi sono poi alcune professioni in cui i disordini alimentari sono più diffusi, propiro perché vengono richiesti dei criteri di selezione dove la magrezza ha notevole importanza al fine di ottenere successo, come nella moda,la danza e la ginnastica.

Consulta anche
Centri Disturbi Alimentari   
Centri attacchi fame nervosa   
Dietologi  
Psicologi   

Commenti


2016-01-16 11:06 AM

Mia cugina era bulimica... è stato un periodo terribile, faccio fatica a parlarne. Quello che so è che l'aiuto dei familiari, degli amici, delle persone vicine non basta, serve un aiuto medico, professionale. Grazie per l'articolo, è utile più che mai sapere dove andare quando ci si trova ad affrontare problemi di questo tipo, più frequenti di quanto si creda.

 

2013-09-06 06:53 PM

Certo, la tua è una bulimia non compensata ma anch’essa è probabilmente l’equivalente di una forma ansioso-depressiva, quindi ti consiglio di rivolgerti per prima cosa ad un terapeuta per una cura farmacologica o una psicoterapia

 

2013-08-31 02:06 PM

Io ho crisi di fame nervosa in cui mangio in poco tempo una quantità di cibo da star male ma poi non vomito. Anche io rientro nella bulimia?

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente