Traslocare a Roma

Traslocare a Roma risparmiando

Traslocare a Roma risparmiando
Il trasloco, oltre ad essere stressante e faticoso, si effettua di solito quando già si sono spesi un sacco di soldi fra l'acquisto della casa, la sua ristrutturazione, i mobili nuovi... Dunque, nessuno disdegna di risparmiare o di usufruire di qualche forma di sconto. Se siete al primo cambio di casa e non sapete da quale parte iniziare, in questo articolo troverete alcuni suggerimenti su come traslocare a Roma risparmiando tempo e denaro
Aggiornato il 06/08/2013

Condividi questo articolo




Il momento di traslocare è arrivato. Non resta che organizzare il cambio di casa, ma da che parte iniziare? Solitamente, chi deve traslocare a Roma o in altre città, gioca d'anticipo, cioè inizia i preparativi già qualche settimana prima, in modo da non farsi trovare impreparato il giorno del trasloco e, soprattutto, da non perdere tempo a sbrigare faccende inutili di cui, magari, si sarebbe potuto occupare prima. La prima cosa da fare? Scegliere la ditta di traslochi che offra i servizi di cui abbiamo bisogno a prezzi vantaggiosi e richiedere un preventivo. Analizziamo passo per passo le fasi principali per affrontare un trasloco.

Richiedere un preventivo
Per richiedere un preventivo non bisogna necessariamente prenotare un sopralluogo con la ditta specializzata. Alcune aziende di Roma, infatti, permettono di formulare la domanda di preventivi per traslocare direttamente online, dal proprio sito internet. Nella nostra pagina Preventivo Trasloco Roma troverete segnalati i siti delle ditte di traslochi di Roma che offrono questo servizio. Naturalmente, il preventivo che vi verrà comunicato dall'azienda è solo indicativo: il costo effettivo del trasloco dipenderà dalle diverse soluzioni che sceglierete di acquistare, ma vi sarà lo stesso utile per sapere quale sarà orientativamente la vostra spesa e, soprattutto, per evitare spiacevoli sorprese.

Scegliere la ditta di traslochi
Una volta richiesto il preventivo alle ditte di Roma che vi interessano, potete iniziare a scegliere quale sarà quella a cui affidarvi per traslocare. Valutate attentamente i prezzi, ma non solo, sono infatti molto importanti anche le prestazioni offerte e i mezzi che la ditta ha a disposizione per effettuare il trasloco. Elementi da tenere ancora di più in conto nel caso in cui dobbiate trasportare oggetti d'arte o strumenti musicali. A tal proposito, vi segnaliamo la pagina Traslochi Roma, in cui trovate alcune ditte di traslochi e l'articolo sul trasporto pianoforti a Roma, che raccoglie una selezione di aziende specializzate in questo tipo di servizi.

Valutazione dei costi per traslocare
Per quanto riguarda i costi di un trasloco, non si può di certo indicare una cifra, visto che tutto dipende dalla tipologia di servizio richiesta. Possiamo però segnalare i fattori che influenzano di più il prezzo. Innanzitutto la tempistica: prima si prenota, meglio è. Se si fissa il giorno del trasloco con meno di un mese di anticipo, le ditte di traslochi di solito non applicano alcuna forma di riduzione del prezzo, viceversa, se si stabilisce il giorno con più di un mese di anticipo, le ditte sono spesso disposte a fare uno sconto che si aggira intorno al 10%. Tenete poi presente che i due fattori che incidono di più sul costo di un trasloco sono la quantità di oggetti che dovranno essere trasportati ed il numero di chilometri che dovranno essere percorsi. Il tecnico, inviato dalla ditta per il calcolo del preventivo, certamente non si metterà a prendere le misure di ognuno dei mobili presenti nella vostra casa; il suo calcolo si baserà sul numero e sulla tipologia dei mobili da trasportare e anche sulla facilità di accesso dei mezzi e del personale alle abitazioni. Altri elementi che incidono sul prezzo del trasloco sono il piano della vecchia abitazione e quello della nuova: sappiate che il trasloco è considerato standard quando la somma del piano in cui si trova la casa che lasciate e quella della casa dove andrete ad abitare è tra 6 e 8. Se effettuate ad esempio un trasloco tra due case al terzo piano sosterrete, a parità di condizioni, più o meno la stessa spesa di un trasloco realizzato tra una casa al secondo piano ed una al quarto. Se invece, addizionando i due piani, il totale risulta superiore a 8 ci sarà un supplemento, una somma inferiore a 6 vi dà in genere diritto ad uno sconto. Se poi occorre installare un auto gru è necessario preventivare un altro supplemento.

Quando è meglio traslocare
Non è che ci sia una regola precisa per questo, ma tenete presente che la richiesta di traslochi è maggiore durante la stagione estiva e durante i periodi di vacanza, quindi in genere anche i prezzi sono superiori. Potremmo dire che generalmente i trasporti costano di più nelle stagioni primavera/estate e nei giorni festivi (a causa del maggiore costo del personale). Sappiate comunque che alcune imprese di traslochi applicano sconti del 10-15% durante i periodi di bassa stagione.

Come funziona l'imballaggio per un trasloco?
Se imballate voi stessi gli oggetti è chiaro che risparmiate, ma tenete presente che, se malauguratamente si dovesse rompere qualcosa durante il trasporto, sarà difficile ottenere un indennizzo dalla ditta che potrà sempre sostenere che il danno sia stato causato da un imballaggio inadatto all'oggetto. Alcune aziende offrono anche la possibilità di acquistare presso la propria ditta i materiali per l'imballaggio. Una cosa importante da non dimenticare, in caso decidiate di occuparvi voi stessi dell'inscatolamento, è quella di mettere del nastro con scritto su cosa contengono le scatole, in modo da saper riconoscere subito quelle che contengono materiali fragili in fase di trasloco a Roma.

Altre informazioni e consigli utili su come traslocare a Roma e nelle altre città d'Italia, potrete trovarle sul sito l'Abc dei Traslochi.

Hai trovato interessante l'articolo? Condividilo con gli amici!

Commenti

Non sono ancora presenti commenti. Inseriscine uno tu.

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Attenzione! Si sono verificati problemi durante l'inserimento. Prova di nuovo.

Leggi anche