CASA DELLO STUDENTE ROMA

Informazioni sulla casa dello studente di Roma

Informazioni sulla casa dello studente di Roma
Trascorrere il periodo degli studi universitari nella capitale è sicuramente un’idea accattivante per tutti quei ragazzi che provengono dalla provincia romana e dalle città italiane. Una delle difficoltà maggiori per gli studenti fuori sede  è però  legata all’individuazione di una locazione con un costo di affitto abbordabile. Per questo è nata la casa dello studente, di seguito tutte le informazioni sulla casa dello studente di Roma, i link ed i contatti utili per saperne di più
Aggiornato il 08/09/2013

Condividi questo articolo


A Roma, per entrare nella casa dello studente, occorre innanzitutto partecipare ai bandi emessi da Laziodisu, ovvero l'agenzia regionale per il diritto allo studio, cui appartengono le strutture messe a disposizione degli atenei “La Sapienza”, “Tor Vergata”, “Roma Tre”, Cassino e Viterbo. Mediante autocertificazione, lo studente deve rispondere al bando riportando una serie di informazioni. In particolare, l’assegnazione del “diritto allo studio” avviene in base a criteri di reddito tramite l'ISEE, ocronimo di Indicatore della Situazione Economica Equivalente che deve essere effettuata presso i CAAF, i centri di assistenza fiscale autorizzati e in base al merito, conseguendo il necessario numero di crediti. Mentre il criterio del reddito è stabilito in maniera formale mediante il suddetto indicatore, il criterio del merito varia da ateneo ad ateneo e prevede l’utilizzo di un bonus accumulato durante l’anno accademico. Sulla base di questi criteri, vengono stilate due graduatorie differenti, una per le matricole e un’altra per gli iscritti agli anni successivi al primo. Nel bando, inoltre, viene evidenziata la compatibilità dei vari concorsi e la cumulabilità o meno dei servizi/benefici economici, dal momento che si può partecipare a più di un concorso. In caso di passaggi di corso, trasferimenti, ripetenza esistono delle specifiche limitazioni che è opportuno conoscere leggendo con attenzione il bando. La casa dello studente di Roma ha numerose sedi: iniziamo con quella di via Cesare De Lollis, 20, con stanze singole e doppie, in viale Ministero Affari Esteri, 6, troviamo la casa dello studente Civis con stanze singole doppie e triple, in via  Domenico De Dominicis, 13/15, con stanze singole e doppie, in via del Macao, 8, la Residenza Universitaria Boccone del Povero in via di Tor Vergata, 127, e la struttura convenzionata in via dei Codirossoni, 8. Troviamo poi la casa dello studente della Lumsa, ovvero la Residenza Femminile Lumsa in Via Dei Tre Pupazzi 4 ed infine gli Uffici Casa del Comune presso l'Ufficio Extradipartimentale Politiche Abitative Lungotevere De ‘ Cenci 5.

Hai trovato interessante l'articolo? Condividilo con gli amici!

Commenti


2014-10-15 02:55 PM

E' un peccato che la zona di Roma Tre sia poco servita, per noi studenti diventa proibilitivo fare richiesta per la casa dello studente considerato quanto ci metteremmo a raggiungere le varie facoltà che ormai da 10 anni sono sorte in zona Marconi - San Paolo. Sarebbe giusto aumentare le risorse destinate alla casa dello studente e sarebbe anche il caso di aumentarne le sedi considerato che grande risorsa siano gli studenti fuori sede per la città di Roma, soprattutto con la crisi di oggi. Se non ci decidiamo ad investire sul giovani sarà difficile ipotizzare un futuro radioso per il nostro paese.

 

2014-08-01 03:31 PM

Vorrei sapere i prezzi o se ci sono agevolazioni per avere diritto alla case dello studente grazie

 

2014-07-14 12:42 AM

Quando si saprà qualcosa sui bandi per la casa dello studente a Roma :( non riesco a trovare informazioni utili!

 

2014-05-09 02:22 PM

Ciao :) io a settembre vorrei trasferirmi a roma per studiare giurisprudenza alla sapienza ..con ogni probabilità ho la possibilità di ottenere la borsa di studio e quindi vorrei sapere come ottenere un alloggio ...grazie :)

 

2012-07-24 02:40 PM

Una descrizione più utile e informativa?

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente