IRISH PUB A ROMA
Sapore di birra e whiskey nella terra dei folletti
>

Chi ha l'Irlanda nel cuore ed ama i suoi sapori, in particolare birre e whiskey, può decidere di trascorrere la serata in un Irish Pub. A Roma ce ne sono parecchi tutti accumunati da un'atmosfera informale ed accogliente dove, tra uno spettacolo di musica live o una partita di calcio si bevono Guinness, Harp, Bushmills, Black and Tan e si mangiano salmone, patatine fritte, hamburger e panini anche in versione vegetariana

Aggiornato il 12/03/2016

Condividi questo articolo

In Irlanda i pub sono un simbolo nazionale, un luogo di aggregazione sociale sin dagli anni sessanta. Gli Irish Pub hanno alcune caratteristiche che li accomunano: un lungo bancone di legno con gli sgabelli, piccoli tavoli con le sedie per giocare a carte, un angolo dedicato al gioco delle freccette (darts) oltre a una serie di complementi (lampade, boccali, botti, gagliardetti e bandiere) che rendono l'atmosfera informale ed accogliente. Questi locali servono prevalentemente birra e whiskey, in particolare la regina delle birre scure e simbolo dell'Irlanda nel mondo, la Guinness ma anche la Murphy's, in tutte le sue varianti, e la rossa Kilkenny, tra i whisky invece da citare il Jameson e il Bushmills.
A Roma c'è un numero di irish pub da far invidia a molte città irlandesi.
Il primo aperto a Roma nel 1976 è il Fiddler's Elbow che si trova nel rione Monti, in via dell'Olmata 43. Gestito da quarant'anni da Gioacchino Bottigliero, il suo punto di forza è la musica dal vivo infatti, quasi tutte le sere, ci sono eventi di musica live irlandese ma anche jazz e rock. L'offerta delle birre prevede, oltre alle tradizionali, anche tedesche in bottiglia e molte marche di whiskey e scotch, una bevanda particolare è l'hot whiskey, un grog di acqua calda, whiskey, zucchero, una fetta di limone e chiodi di garofano, meno variegato il menù del cibo con panini e stuzzichini.
Subito dopo il Fiddler i fratelli Bottigliero hanno aperto a poca distanza altri due locali, il The Druid's Den in via San Martino ai Monti 28 è piccolo ma piuttosto caratteristico ed offre una Guiness di qualità eccellente oltre a serate con musica live irlandese ogni lunedì e la diretta delle partite di calcio, rugby e tennis; il The Druid's Rock è più ampio essendo costruito su due piani e si trova in piazza dell'Esquilino 1. Caratteristica di questo locale è che ogni giorno durante l'happy hour, alle 12 ed alle 20, la Guinness ma anche le altre birre e i drink vengono offerti ad un prezzo ridotto. 
Nella stessa zona, in via Leonina 66, c'è uno dei locali frequentati abitualmente dalla comunità irlandese, il Finnegan, un pub vecchio stile con un tavolo da biliardo, sgabelli e specchi retrò che trasmette regolarmente le partite di calcio inglesi. L'offerta delle birre è ottima, in particolare la Guinness azotata e spillata alla giusta temperatura, inoltre ha una buona selezione di superalcolici dell'isola.
Uno degli irish pub più suggestivi è l'Abbey Theatre che si trova a pochi metri da Piazza Navona in via del Governo Vecchio all'interno di un palazzo a due piani. L'atmosfera che si respira è tipicamente irlandese con prevalenza di legno scuro, lampioncini, oggetti d'arredamento tipici oltre a manifesti e foto dello storico teatro da cui il locale prende il nome. Oltre alle tipiche Guinness, Kilkenny e Black and Tan, c'è una carta dei whiskey molto ricca che comprende varietà sia irlandesi che scozzesi mentre, per quanto riguarda il cibo, sono da provare il beef and guinness, uno stufato di carne cotto nella birra, e il salmone selvaggio irlandese oltre agli hamburger da gustare ascoltando musica dal vivo nelle serate di giovedì e venerdì.
In un edificio stile liberty situato in via del Collegio Romano 6 al centro storico c'è uno degli irish pub più conosciuti, il Trinity College caratterizzato da arredamenti in legno di mogano che riproducono alcuni dettagli dell'omonimo collegio di Dublino.  Il locale è suddiviso in due piani, al primo c'è il pub che serve birre alla spina ed in bottiglia, irlandesi e non, tra cui la Guinness, la Harp, la danese Carlsberg e l'italiana Poretti mentre tra i whiskey ci sono il Jameson, il Bushville ma anche altri marchi scozzesi, americani e giapponesi. Al secondo piano il ristorante serve piatti veloci adatti anche a vegetariani e vegani come gli hamburger, bistecche danesi, pizza, insalate e dolci. Ogni sera c'è la musica live con dj che spaziano dal rock, all'hip-hop, alla dance e sui tre maxi schermi vengono trasmessi in diretta i principali eventi sportivi.
Un altro tipico esempio di Irish Pub è lo Shamrock in Via del Colosseo 1 arredato secondo lo stile irlandese con i tavoli, i divanetti, il bancone e gli sgabelli scelti sapientemente per dare l'impressione di trovarsi proprio in Irlanda. E' aperto fin dalla mattinata ma è di sera che esplode veramente e non è raro vedere scene di persone che ballano sui tavoli. Oltre alle classiche birre e whisky irlandesi, è particolarmente curata la preparazione dell'irish coffee, con l'utilizzo della crema di latte anzichè della panna spray come avviene nella maggiorparte dei locali.
Undici tipi di birra, 250 etichette di whiskey, centoventi cocktail diversi, oltre al sidro di mele rendono lo Scholars Lounge Pub situato in pieno centro, in via del Plebiscito 101, uno dei locali del genere più suggestivi. E' gestito da personale interamente straniero di madrelingua inglese ed è dotato anche di una sala con piccola biblioteca e del servizio wi-fi. Qui vengono organizzati anche diversi eventi, tra cui la serata karaoke il martedì e, tutti i venerdì sera, musica live.

Consulta anche
Irish pub Monti

Pub a Roma
Birrerie artigianali a Roma
Lounge bar a Roma

Consigli degli utenti

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

Commenti


2014-11-07 05:31 PM

Atmosfere tipiche e ambiente rilassante. Uno spicchio d'Irlanda in casa nostra. Ambiente confortevole, servizio impeccabile e personale gentile.

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente