NOZZE D'ORO
La Torta Nuziale: Quale scegliere?
Uno dei momenti più belli di un ricevimento matrimoniale è l'arrivo della torta nuziale, da sempre considerata un complemento irrinunciabile per gli sposi purché sia bella da vedere e buona da mangiare! Ma quale scegliere? A più piani o monoplano? All’Americana o all’Inglese? Ecco qualche consiglio…
Aggiornato il 22/07/2013

Condividi questo articolo

Considerata ormai da tutti la regina della festa, la torta nuziale ha il compito e la funzione di concludere il banchetto in dolcezza! Due sono i requisiti fondamentali che una torta nuziale deve avere: qualità e scenografia. Detto questo andiamo a vedere quali sono le forme di torte nuziali che pasticceri e privati confezionano:
Torta a più piani: E’ il tipo di torta nuziale più diffuso nel nostro paese. Si può proporre a tre o a cinque piani o è possibile anche proporre sette torte sovrapposte e disposte tra loro in modo progressivo dalla più piccola alla più grande partendo dalla cima.
Versione “all’inglese” o a piramide: Caratterizzato da una serie di cubi o cilindri disposti a piramide e decorati con nastri, fiori e foglie dall’effetto rinascimentale, è il modello di torta nuziale tipicamente anglossassone. Torta all’americana: E’ una torta multipiano in pan di spagna rivestita interamente di pasta di mandorle. La base è piuttosto stretta e si inclina verso l’alto tenendosi grazie a composizioni meno soffice e più compatte di quelle usate per le altre torte.
Torta a Cappelliera: E’ una torta tipicamente italiana, un compromesso tra la torta a più piani e quella all’inglese. È un tipo di torta più bassa rispetto alla torta nuziale a piramide, ed è composta da soli tre piani dove la base è rotonda ed il suo diametro è di circa un metro e mezzo.
Torta Monopiano: Molto amata dagli sposi, la torta monopiano è meno appariscente delle altre torte nuziali ma, è ancora la torta ad un solo piano per la cui preparazione e decorazione, è possibile dare sfogo alla fantasia. Può essere rivestita da panna o briciole di meringhe, nascondendo un soffice pan di spagna farcito con crema e fragole o con una classica crema pasticcere.
Tortine Monoporzione: E’ l’opportunità di far realizzare dal pasticcere piccole torte mono porzioni identiche alla torta nuziale ufficiale, da donare agli ospiti, oppure da spedire agli ospiti che non sono potuti venire al vostro matrimonio.
Torta Cioccolato: Questa torta è l’ideale se volete festeggiare il vostro matrimonio d’inverno. È proposta in due versioni: “full chocolate”, farcita sia all’interno che all’esterno di cioccolato, e la versione “in cioccolato bianco”, crema di cioccolato nero all’interno della torta rivestita di cioccolato bianco o panna.
Sulle basi di scelta dei modelli, il pasticcere può dare libero sfogo alla fantasia nel gusto, il colore e la forma creando torte nuziali a forma di cuore, fedi, fiori, automobile, le iniziali degli sposi. Ma anche nella decorazione non ci sono limiti: dalla glassa con piccoli fiorellini in cioccolato e zucchero, nuvolette di panna montata e bigné, composizione di frutta fresca intera o spezzata. Ma la cosa più importante che non può mancare in una torta nuziale, secondo tradizione, sono le classiche figurine rappresentanti gli sposi, spesso adagiati sotto un piccolo arco di fiori.

Commenti


Nessun commento presente.

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente