scuola alberghiera roma

SCUOLA ALBERGHIERA ROMA

Verso una professione che non tramonta mai

Verso una professione che non tramonta mai
Spesso i ragazzi che escono dalla scuola media tendono a non prendere in considerazione alternative formative ai soliti licei classici, scientifici o linguistici. La scuola alberghiera a Roma rappresenta, però, una solida possibilità di preparazione a un’ampia gamma di professioni che non conoscono crisi significative, soprattutto in un Paese ad alta vocazione turistica come l’Italia
Aggiornato il 29/04/2015

Condividi questo articolo




I ragazzi che si accingono a terminare la terza media devono scegliere la futura scuola che li porterà alla maturità e poi nel mondo del lavoro. Una ottima scelta è senza dubbio rappresentata dagli IPSSAR, ovvero gli Istituti Professionali Alberghieri, o, come molte scuole si sono recentemente ribattezzate, gli IPSEOA, ovvero gli Istituti Professionale di Stato per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera  La scuola alberghiera a Roma, infatti, vanta una lunga tradizione e l’offerta formativa in questo settore è molto interessante e variegata, a partire dalle scuole alberghiere statali o parificate, fino ad arrivare ai corsi privati organizzati da associazioni di categoria o scuole private. Il corso di studi di una Scuola Alberghiera di solito prevede tre possibili specializzazioni: Cucina, Sala-Bar e Ricevimento. E’ suddiviso in un biennio unitario a cui segue un terzo anno fortemente professionalizzante dedicato alla specializzazione scelta. Infine, è previsto il biennio di post-qualifica finalizzato al conseguimento del diploma di "Tecnico dei Servizi della Ristorazione" oppure "Tecnico dei Servizi Turistici" a seconda della specializzazione scelta al terzo anno.

Di seguito vi suggeriamo qualche Istituto Alberghiero a Roma:
L'IPSEOA Tor Carbone, attualmente, oltre alla sede centrale di Via Tor Carbone, ha anche una sede a Piazzale Elsa Morante, in cui sono presenti tutti gli indirizzi. E' uno degli IPSEOA di Roma più grandi: ciascuna sede è dotata di laboratori tecnico-pratici, palestra, campo di calcio, laboratori multimediali, front-office e biblioteche. L'Istituto Alberghiero Enogastronomico Safi Elis, invece, è un istituto esclusivamente femminile, paritario e non statale, improntato sul modello del “college”:  le allieve soggiornano nella struttura durante tutta le settimana, con la possibilità di tornare a casa il sabato e la domenica. Fra gli IPSSAR di Roma, questa scuola privata rappresenta una delle strutture più all’avanguardia nel settore della formazione alberghiera. In Trastevere troviamo l'IEOA Vincenzo Gioberti - Trastevere, ovvero l'Istituto per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera, la cui struttura dispone di un'ampia cucina professionale con annesse due sale pranzo, una sala bar e i magazzini per la conservazione dei prodotti alimentari, un ampio e articolato front office, un laboratorio di informatica e un laboratorio linguistico, un laboratorio di scienze e uno di musica. Infine, vi segnaliamo l'IPSEOA Pellegrino Artusi, situato nel quartiere Appio, con sede centrale in Via Pizzo di Calabria, 5 e diverse succursali dotate di laboratori di cucina, sala, bar e laboratorio multimediale in Via S.Tarcisio, Via Montescaglioso e Via Sestio Menas. Attivo sin dalla fine degli anni Ottanta, ha ricevuto diversi riconoscimenti negli stage e nelle numerose esercitazioni esterne, è molto radicato nel territorio e ha numerosi contatti con le istituzioni locali, nazionali ed estere che gravitano intorno alla capitale.

Nel caso in cui foste interessati a seguire un corso privato, che duri meno, ma che sia altamente qualificato, vi consigliamo i corsi organizzati dalla  FISAR, Federazione Italiana Sommelier e quelli di Planet One, una delle più grandi organizzazioni in Europa nel campo del beverage.

Consulta anche
Corso pizzaiolo
Corsi sommelier
Corsi barman
 

Hai trovato interessante l'articolo? Condividilo con gli amici!

Commenti


Nessun commento presente.

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente

Leggi anche