MAMME IN BLOG
"Dal bruco alla farfalla": il blog

Una blogger non amante della tecnologia e del virtuale si definisce l'autrice, ma il bisogno di condividere era tanto e poichè la sua scelta naturale,  i tavolini del bar con la sua cerchia di amiche, era impedita dalle distanze a cui la vita moderna ci costringe e non si parla solo di chilometri, si parla anche dell'essere lalvoratrice e contemporaneamente madre di due bimbe, ha deciso che un luogo di incontro virtuale era meglio di nulla. un luogo per aprire una finestra sul mondo  parlare della quotidianità, quindi un altro caso di blog di una mamma ma non sulla maternità e sui bambini.

Aggiornato il 18/07/2012

Condividi questo articolo

Tutto accade in una  giornata di novembre, piovosa come molte delle giornate precedenti e fredda come le successive.
Io sono obbligata in casa con una cucciola di tre mesi, guardo un po’ di Tv, leggo qualche libro, ma mi accorgo che non basta ho voglia di parlare , condividere, confrontarmi.
Ecco allora  questo blog, che nasce da un esigenza che è quella di aprire una finestra sul mondo e condividere con chi vuole riflessioni sulla quotidianità.
Certo sarebbe bello farlo sedute ad un tavolino di un bar sorseggiando una cioccolata calda o un fresco aperitivo (a seconda delle stagioni si intende), ma bisogna ammettere che la vita a cui siamo più o meno piacevolmente costretti e le distanze che sembrano aumentare sempre di più non ci lasciano troppe alternative o molte meno di quelle di cui avremmo bisogno, e così accade che "una" come me notoriamente avversa a qualsiasi diavoleria tecnologica, si arrenda al fascino dell'anch'io voglio dire la mia.
Ecco, io vorrei, che questo blog fosse veramente un punto d'incontro di condivisione e confronto, una sorta di piazza virtuale nella quale di tanto in tanto chi vuole, quando ha tempo, può fare una passeggiata e sedersi a parlare quasi sottovoce lontano dai rumori e da ogni distrazione senza alzare i toni. Non una banale chat ma uno strumento per scambiarsi opinioni, condividere emozioni e sensazioni su quanto ci accade, ci incuriosisce, ci fa riflettere o ci dà da pensare, troppo difficile da raccontare ai nostri figli, troppo "strano" per parlarne alle nostre madri, troppo lungo per parlarne a chi con noi divide il viaggio per andare al lavoro.
Dal bruco alla farfalla vuole essere una riflessione sul divenire delle cose con la convinzione e l'auspicio che qualsiasi cambiamento porta con se qualcosa di buono.
Per quanto mi riguarda anche questo blog può essere letto come l'inizio di un cambiamento, una sorta di lenta metamorfosi per imparare a mettersi in gioco, aprire il cuore e la mente senza mai perdere di vista quello che siamo e quello a cui tendiamo.

Vuoi aprire anche tu un blog ma non sai come fare? RomaExplorer ha organizzato un Corso per blogger

Consigli degli utenti

IL PRANZO DELLE FARFALLE

Inserita il 22/10/2013

Una delle cose più belle della primavera sono le farfalle che girano tra i nostri giardini; per attirarle e poterle vedere in tutto il loro splendore offritegli il pranzo..mettete in un piattino della frutta molto matura, come mele, banane ed arance..vi ringrazieranno.

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

Commenti


Nessun commento presente.

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente