MUSEI PARTICOLARI A ROMA
I Musei che non ti aspetti

Un giro tra i musei più particolari di Roma, da quello dei videogiochi a quello della pasta, senza tralasciare l'ossario dei cappuccini, la casa in cui morì Keats a Piazza di Spagna, il Museo delle Anime del Purgatorio e quello dedicato ai Vigili del Fuoco

Aggiornato il 24/12/2015

Condividi questo articolo

Se avete voglia di andare in uno dei tanti musei di Roma, ma siete in cerca di qualcosa di diverso dal solito, dando un occhio a questa carrellata di musei insoliti e poco conosciuti, troverete sicuramente quello che far voi, che siate amanti del teatro, della fotografia, del macabro, dei videogiochi, della criminologia, della pasta e di tante altre cose.

Musei sulle arti
Il Museo del Burcardo, in via del Sudario, è perfetto per gli studiosi e appassionati di teatro, in particolare della Commedia dell'Arte. All'interno del museo sono raccolti moltissimi documenti originali, perlopiù del XVII secolo, ad esempio carteggi che hanno come oggetto i maggiori comici italiani dell'epoca, quadri e stampe che raffigurano le antiche maschere, molto curati soprattutto nello sfondo, che rappresenta in genere strade e piazze romane. Al Burcardo di trova anche una grande collezione di statuine che raffigurano le maschere, e alcuni costumi, come quello di un Arlecchino del 1700 e quello indossato da Marcello Moretti nell'Arlecchino servitore dei due padroni. Il museo è aperto il martedì e il giovedì dalle 9,15 alle 16,30. Ricordiamo che il Burcardo ha anche una biblioteca teatrale, l'unica di Roma, con sede in Via della Letteratura all'Eur.
Cambiamo settore e parliamo dell'affascinante Museo Archivio di Fotografia Storica, in Via di San Michele, a Trastevere. Il museo, visitabile su prenotazione, raccoglie una buona collezione di attrezzature fotografiche, egregiamente ristrutturate, che dagli anni'40 del 1800 arrivano fino a metà del 1900, dandoci così un'idea di come l'arte fotografica si sia sviluppata nel corso dei decenni. L'archivio delle immagini raccoglie invece più di 22,500 fotografie dei due secoli passati, ma anche una sezione di fotografia area, ed è anch'esso consultabile su appuntamento (la consultazione è assistita).
Spostiamoci verso la letteratura con la Keats and Shelley House, in Piazza di Spagna. La casa-museo, ultima dimora di Keats, che vi morì nel 1821, presenta una vasta collezione di manoscritti, sculture e quadri, ma anche di prime edizioni dei maggiori esponenti del periodo romantico inglese, Keats, Percy Bysshe Shelley e Lord Byron. Altri oggetti particolari sono delle ciocche di capelli di Elizabeth Barrett Browning e John Milton, e alcuni manoscritti di, tra gli altri, Jorge Luis Borges e Oscar Wilde. Insomma, un tappa da non perdere per gli appassionati di reliquie letterarie.

Musei sulla religione
Anche il cristianesimo ci offre qualche insolito museo a Roma, come il Museo delle anime del Purgatorio, su Lungotevere Prati all'interno della sagrestia della chiesa Sacro Cuore del Suffragio. Il museo nasce da un episodio del lontano 5 settembre 1897, quando padre Victor Jouet, a seguito di un incendio della chiesa, notò una macchia di fumo su una parete con le sembianze di un volto sofferente. Convinto che si trattasse di un’anima del purgatorio che volesse mettersi in contatto con il mondo dei vivi, decise di andare alla ricerca di documenti e cimeli che riguardassero fenomeni analoghi, ora conservati all'interno del museo.
A Via Vittorio Veneto, invece, si trova la tanto affascinante quanto macabra Cripta dei Frati Cappuccini, situata all’interno della Chiesa dell’Immacolata. All'interno della cripta-ossario le pareti sono quasi interamente ricoperte di teschi e ossa di frati cappuccini raccolti tra il 1528 e il 1870, ma vi si trovano anche alcuni corpi di frati mummificati con indosso le tipiche vesti dei cappuccini. Una frase all'interno della cripta recita: Quello che voi siete noi eravamo; quello che noi siamo voi sarete.

Musei sull'uomo
Il Museo Criminologico, vicino Piazza Navona,  nasce dalla volontà di riunire i diversi documenti relativi alle testimonianze della vita carceraria e dello studio della mentalità criminale dei detenuti. Il museo è articolato in tre sezioni: la prima documenta la crudeltà di alcuni metodi punitivi del passato ed espone ghigliottine, gogne e altro; la seconda sezione ci racconta tra le altre cose, degli studi di antropologia criminale affrontati nel XIX secolo, dei manicomi criminali e delle prime indagini di polizia scientifica; la terza sezione è dedicata al secolo 1900, con i reperti di alcuni casi celebri. Sul sito ci sono anche un archivio fotografico e alcuni documenti scaricabili.
Il Museo Laboratorio della Mente, allestito all'interno del Padiglione 6 di Santa Maria della Pietà (zona Monte Mario), è stato inaugurato nel 2000. All'interno è proposto un interessante percorso nei meandri della mente umana, delle sue forme e dei suoi linguaggi, che vuole condurre i visitatori a comprendere meglio la natura della malattia mentale. Nel museo sono presenti inoltre un archivio storico ed audiovisivo, ed una fornita biblioteca che contiene diversi volumi sull’argomento.

Musei sui Corpi dello Stato
Sono due, a Roma, i musei che hanno come oggetto i veicoli e le attrezzature utilizzate dai Corpi dello stato.
A Piramide, all'interno della caserma Ostiense, si trova il Museo Storico dei Vigili del Fuoco. Il museo riunisce tutti gli strumenti e le divise legati alla storia del soccorso durante il passare dei secoli, nonché alcune dettagliate ricostruzioni degli eventi più tragici della città di Roma. Inoltre, sono a disposizione una sala multimediale e un laboratorio in cui, chi lo desidera, può effettuare alcuni esperimenti per conoscere i fenomeni legati alla combustione. L'ingresso è gratuito e la visita va effettuata previa prenotazione.
Sempre nella medesima parte di Roma, in Via dell'Arcadia, si trova invece il Museo delle Auto della Polizia di Stato, che espone mezzi storici come auto, scooter, moto, bici, dagli anni '30 del '900 fino ai giorni nostri. All'interno del museo vi sono oltre 50 esemplari di veicoli, compreso un gatto delle nevi.

Musei vari
Di musei dalle collezioni bizzarre Roma ne è piena, ma tra questi vorremmo segnalarne due.
Il primo è il Museo della Pasta, unico al mondo e situato vicino alla Fontana di Trevi. All'interno di Palazzo Scanderberg, che ospita il museo, si apprenderà la storia della pasta dall’antichità sino ai giorni nostri, osservando i macchinari di produzione e le tecnologie produttive, senza tralasciare alcune importanti informazioni nutrizionali.
Chiudiamo con Vigamus Il museo del videogioco, primo museo ad essere dedicato interamente alla storia dell'intrattenimento videoludico. All'interno si ripercorre la storia dei videogiochi, partendo dal Magnavox Odyssey, la prima console mai realizzata, fino ad arrivare ai giorni nostri. La collezione si compone di più di 400 pezzi, che ci guidano nell'evoluzione videoludica nel corso degli anni, ed è completata da eventi ed esposizioni temporanee.

Consulta anche:
Musei Gratuiti

Musei Per Bambini

Musei di Roma

Musei Contemporanei

Musei E Biblioteche

Consigli degli utenti

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

3 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 4.3 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

ASCOLTARE ROMA DALLE AUDIOGUIDE

Inserita il 07/11/2014

Dal sito www.italyguides.it è possibile scaricare gratuitamente le audioguide di Roma in formato mp3. Trovo questa cosa utilissima in quanto non solo l'audio guida è gratuita ma è anche meno ingombrante rispetto le audioguide dei musei: i file mp3 si possono infatti ascoltare comodamente anche da un cellulare!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

3 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 5 stelle!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

1 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 5 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

4 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 4.8 stelle!

Commenti alla dritta

Inserito il 22/10/2013

ci andrò sicuramente

Commenti alla dritta

Inserito il 22/10/2013

peccato che le cuffie sono esaurite subito

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

1 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

1 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 4 stelle!

2 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 4.5 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

LA CASA DI GOETHE A ROMA

Inserita il 19/09/2013

Johann Wolfgang von Goethe, il più grande scrittore di lingua tedesca, soggiornò a Roma a lungo durante il suo celebre Viaggio in Italia; in quelle stesse stanze oggi si trova l'unico museo tedesco all'estero, ovvero La Casa di Goethe. Si trova in Via del Corso 18, e ospita numerose mostre

1 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

MUSEO DEL GIOCATTOLO A ZAGAROLO

Inserita il 19/09/2013

Situato a pochi chilometri da Roma, ovvero a Zagarolo, il Museo del Giocattolo è un museo unico nel suo genere, bellissimo e avvincente per grandi e per piccini; articoli di artigianato, antiche bambole, trenini per un'esperienza unica, dentro lo splendido spazio di Palazzo Rospigliosi. Dom chiuso.

1 utenti hanno votato questa dritta. Voto medio: 3 stelle!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

MUSEI PIù STRANI D'ITALIA

Inserita il 10/09/2013

Conoscete insolitimusei.com? E' un sito che raccoglie tutti i musei più strani d'Italia divisi in regioni...davvero interessante se volete staccarvi dalle solite file infinite e poi spesso sono gratuiti o comunque il biglietto costa poco. Da aggiungere ai nostri itinerari!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

0 utenti hanno votato questa dritta. Inizia tu!

Commenti


2015-11-27 04:30 PM

Infatti dico io la cultura non è sempre nel passato. Vigamus è un viaggio nel mondo del videogioco. Un museo divertente ed interattivo che ripercorre la storia dei videogiochi sotto ogni loro punto di vista. Attraverso giochi, consolle ed illustrazioni potete imparare divertendovi.

 

2015-01-21 04:07 PM

Da non perdere assolutamente è la Cripta dei Cappuccini! Un gioiello che solo i romani appassionati conoscono: la prima sensazione macabra lascerà spazio alla meraviglia artistica. Meglio però evitare di andarci con bambini troppo piccoli

 

2014-09-15 08:03 PM

Un articolo ricco di spunti interessanti ..Mi incuriosisce visitare il Museo delle anime del Purgatorio e sopratutto il Museo della mente. Grazie per la segnalazione.

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente