MUSEO EXPLORA
Dove gli adulti possono entrare solo se... accompagnati dai bambini!

Explora, il Museo dei Bambini di Roma, è una struttura permanente interamente dedicata ai bambini (0/12) alle famiglie e alle scuole...Un pomeriggio di pioggia, una mattina assolata o un week end autunnale: qualsiasi momento è buono per portare i bambini ad Explora 

Aggiornato il 14/10/2014

Condividi questo articolo

“Se sento dimentico, se vedo ricordo, se faccio comprendo”: con questo stesso approccio, basato sull’esperienza diretta e sulla sperimentazione, nasce Explora Il Museo dei bambini di Roma, la prima struttura permanente dedicata ai bambini (0/12), alle famiglie e alle scuole.

A due passi da Piazza del Popolo, nell’area comunale denominata Borghetto Flaminio, dove sorgeva un ex deposito dell’Atac, è stato realizzato un museo interamente dedicato ai più piccoli, dove gli adulti posso entrare solo se, appunto, accompagnati da un bambino.

Vietato non toccare:
Questo è lo spirito che accompagna i piccoli visitatori durante l'esperienza al museo Explora: 1h e 45 minuti e più di 2000 mq a loro disposizione per esplorare, scoprire e sperimentare tutte le nuove esperienze e i giochi proposti.
Una piazza con la fontana, un camion dei pompieri e un supermercato sono i primi allestimenti che si trovano una volta entrati all’interno del padiglione espositivo: una vera e propria città a misura di bambino.
Non è una visita guidata e non ci sono percorsi obbligatori, ognuno è libero di girare tra gli allestimenti, scoprire e vivere la “città”, con il supporto di animatori sempre attenti e cordiali che sono a disposizione per eventuali spiegazioni.
Ci sono 4 aree tematiche: l’IO (blu) per conoscere se stessi, gli altri e il corpo umano; l’ AMBIENTE (verde) per scoprire la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti, l’impianto fotovoltaico che produce energia dal sole; la SOCIETÀ (giallo) per sperimentare le attività quotidiane come il supermercato, l’edicola, i vigili del fuoco, i giochi d’acqua; la COMUNICAZIONE (rosso) con le sue strutture e tecnologie, come lo studio tv, la banca, l’ufficio postale, il laboratorio multimediale.
Il supermercato è sicuramente il gioco che riscuote più successo; lì si può lavorare come cassieri, magazzinieri o semplicemente fermarsi a fare la spesa. A differenza della maggior parte degli adulti, i bambini trovano molto divertente girare con il carrello tra gli scaffali, imbustare e pesare la frutta o la verdura, scegliere la confezione del latte e poi mettersi in fila per pagare. E i soldi? Ovviamente basta andare in banca per ritirare e poi creare le proprie banconote!
E poi uno studio televisivo, con tanto di telecamere per inventare un telegiornale o un video; una cucina con tante pentole, mestoli e stoviglie a disposizione, l’ufficio postale e tanti laboratori e mostre temporanee.
Insomma, in questo museo c’è proprio tutto. Tutto quello che accompagna i bambini durante la vita quotidiana, luoghi e mestieri conosciuti durante la vita di tutti i giorni, ma che di solito sono riservati agli adulti.
Un ambiente stimolante, un’esperienza divertente, ricca di emozioni sempre nuove, durante la quale i bambini sono i veri protagonisti.
Explora Il Museo dei Bambini di Roma: informazioni sulle attività, orari e prezzi, visita scuole

I Children’s Museums
Nel mondo i Children’s Museums sono una realtà molto diffusa e conosciuta, soprattutto negli Stati Uniti d’America: il primo nel 1899 è sorto a Brooklyn e ora ce ne sono circa 200, raggruppati nell'associazione Association of Children's Museums (ACM).
In Europa, la prima struttura interamente dedicata ai bambini, è la Cité des Enfants di Parigi, realizzata nel 1988 all’interno della Villette, la Citè des Sciences et des Industries. Ad Halifax, invece, a tre ore da Londra è sorto nel 1992 Eureka!, con i suoi 4.500mq, sicuramente il più grande Children’s Museum europeo.
Explora è in rete con oltre 300 Children’s Museums di tutto il mondo ed è associato ad Hands On Europe, l'associazione che raggruppa la rete dei Children's Museums europei.

Per conoscere gli altri musei dedicati ai più piccoli a Roma, invece, potete visitare Musei per Bambini a Roma.

Commenti


2015-11-28 05:03 AM

Explora è davvero interessante per far avvicinare i bambini al mondo dei musei. Pensato esclusivamente per i più piccoli offre tantissime attività e giochi educativi, tutti da provare. Un piccolo mondo a misura di bambino che, di sicuro, fa divertire moltissimo anche gli adulti!

 

2015-11-18 12:27 PM

Interessante luogo di divertimento per bambini nel cuore di Roma. C'è la possibilità, stante la disposizione delle varie sale suddivise per età, di poter seguire i propri figli nel gioco senza rischiare di invadere troppo il loro spirito creativo e la loro costante curiosità. La zona per i più piccoli a mio avviso dovrebbe essere maggiormente seguita dal personale specializzato e le zone per i più grandi dovrebbero consentire maggiore spazio di movimento. Probabilmente la migliore strategia per godere appieno del posto e dei giochi a disposizione è frequentarlo nei giorni lavorativi perché il sabato e la domenica, in particolar modo durante la stagione fredda invernale, è abbastanza affollato.

 

2015-10-15 01:22 PM

E' il caso di dirlo. Un museo per famiglie! Qui i bambini possono dare libero sfogo alla loro creatività, al divertimento e non solo per fare nuove amicizie e scoprire nuove cose, ma crescere in un contesto di cultura e originale, perchè in Italia non ci sono molti musei dedicati ai bambini e su tutto con giornate a tema.

 

2015-09-22 11:00 AM

Se non ci fosse Explora, bisognerebbe inventarlo. Qui adulti e bambini possono trovare uno spazio di condivisione children oriented, in cui gioco e apprendimento corrono sulla stessa lunghezza d'onda. Esperienza davvero imperdibile.

 

2015-09-15 05:38 PM

Il posto ideale per fare delle attività insieme ai propri figli. C'è l'angolo del supermercato dove i bambini passano in banca e ritirano i soldi al bancomat per andare poi a fare la spesa e pagare alla cassa. C'è l'angolo dedicato alla raccolta dei rifiuti con giacchetti dell'Ama. Si può coltivare la terra. C'è la cucina dove poter preparare pranzetti con il cibo dell'orto. C'è anche il camion dei pompieri. Si possono fare attività con il didò, giocare con i cubi. Insomma..si tratta di una città fatta a misura di bambino. Adatto per bambini dai 4 anni in su. In realtà il Museo consiste in un singolo grande spazio dedicato al gioco educativo e ai laboratori, dove i piccoli ospiti si possono scatenare per un paio d'ore a visita.Il risultato è quello di due ore di vero divertimento intelligente per bambini e genitori!

 

2015-09-15 11:01 AM

Museo interattivo per bambini con giornate a tema. Ben organizzato con turni che non creano affollamento, è l'ideale per far divertire i propri bambini in maniera costruttiva. E' dotato di un comodo parcheggio interno e di un ristorante, a due passi dalla metro Flaminio

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente