CHIESA SANT'AGNESE FUORI LE MURA ROMA

La Basilica e il suo prezioso mosaico bizantino

La Basilica e il suo prezioso mosaico bizantino
La Chiesa di Sant'Agnese fuori le mura sorge a Roma sulla Via Nomentana. Viene costruita Papa Urbano I nella prima metà del VII secolo, sulle catacombe dove la santa venne sepolta e accanto alle quali aveva fatto costruire il suo mausoleo
Aggiornato il 09/12/2014

Condividi questo articolo






La Chiesa di Sant'Agnese fuori le mura, avente dignità di basilica minore, fu fatta costruire da Papa Onorio I nella prima metà del VII secolo al posto della fatiscente basilica già costruita da Costanza (figlia di Costantino il Grande), nel 342. Mentre questa era costruita nei pressi della tomba della martire Agnese, Papa Onorio edificò la nuova basilica direttamente sopra la tomba martiriale.
La facciata principale della Chiesa è caraterizzata da tre porte di ingresso. L'interno è quindi composto da tre navate, divise da colonne antiche e precedute da un nartece, elemento architettonico bizantino molto raro a Roma, da cui si scende alle catacombe. Al piano superiore ci sono i matronei con colonne corinzie di forme e marmi diversi del VII secolo. La navata centrale è composta da affreschi tardo-puristici dovuti al restauro del 1855, e da un soffitto ligneo a cassettoni creato nel 1606.
Nel cantino absidale vi è l'opera più preziosa e più antica dell’intera basilica: un mosaico raffigurante Sant'Agnese e i papi Simmaco e Onorio risalente al 625 - 638 che presenta le tre figure isolate, altamente simboliche e immateriali, circondate da un abbagliante fondo oro, tipico esempio dell'influenza bizantina nell'ambiente romano dell'epoca. Sopra l'altare, c'è la statua di Sant Agnese opera del 1605 di Nicolas Cordier che eseguì sulla statua un restauro-riutilizzo archeologico e al tempo stesso di scultura tardo manieristica romana.
Nel 1855 all'interno della Chiesa avvenne un episodio miracoloso. Durante una visita del Papa Pio IX, la canonica sprofondò e il papa ne uscì illeso. Tale evento venne poi rievocato nel 1858 in un affresco di Domenico Toietti, che fu occasione della festa delle Luminarie celebrato ogni anno il 12 aprile fino al 1870.


Orari:
La Chiesa di Sant Agnese è aperta nei seguenti orari:
07.30-12.00 e 16.00-19.30
Orario Catacombe:
09.00-12.0009.00-12.00 con ultima visita alle 11.30 e 16.00-18.00 con ultima visita alle 17.30
L'Ingresso è di 8 euro, ridotto 5 euro
Orario Mausoleo:
09-12.00 e 16.00-18.00                                                                                                                                                                                       Come Arrivare:
La Chiesa di Sant Agnese si trova in Via Nomentana, 349
È raggiungibile dalla stazione metro B1 fermata: Sant'Agnese / Annibaliano

Di seguito il link per consultare le altre chiese a Roma. Call Send SMS Add to Skype You'll need Skype CreditFree via Skype

Hai trovato interessante l'articolo? Condividilo con gli amici!

Commenti


Nessun commento presente.

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente

Leggi anche