PINO DANIELE
PINO DANIELE

Nome: Pino Daniele Genere: Pop Stato: Italia Anno di Formazione: 1976

Aggiornato il 24/10/2013

Condividi questo articolo

PINO DANIELE: BIOGRAFIA
Nato in una famiglia modesta, nel popolare quartiere Porto (Napoli) primo dei sei figli di un lavoratore portuale, Pino Daniele imparò a suonare la chitarra da autodidatta. Nato e cresciuto nel cuore di Napoli, al quartiere di Santa Chiara ha frequentato la scuola media statale "Ugo Foscolo" e diplomato come ragioniere all'istituto Armando Diaz di Napoli, esordì discograficamente col 45 giri Che Calore/Fortunato del 1976, disco che lo stesso Daniele si impegnava a promuovere personalmente distribuendolo nelle varie emittenti radiofoniche della città. Nel 1977 pubblicò il suo primo album: Terra Mia, passato quasi inosservato al grande pubblico, ma non alla critica, che scorse in Pino Daniele un nuovo talento, rivoluzionario nei testi e singolare nelle melodie, già bassista all'epoca dei Napoli Centrale, Pino Daniele si dimostrò anche un ottimo chitarrista. Dal 1990 al 93, per ragioni di salute, ha sensibilmente ridotto il numero dei suoi concerti, ma dal 1994 ritorna sulle scene live con la stessa grinta, se non di più. Nel 2000 firma un nuovo contratto con la BMG, il primo disco con la grande major è “Medina” (oltre 500.000 copie in Italia) il disco vede la collaborazioni del calibro di “Salif Keita”, “Faudel” ed “Omar Farouk”. Nel luglio del 2004 è tornato dopo quasi vent'anni nella Piazza del Plebiscito, a Napoli, radunando oltre duecentomila persone. Nel 2004 sotto il nome di Pino Daniele Project, dove (dopo quattro anni di studi ) approfondisce il discorso madrigalistico intrapreso con la ghost-track di Medina dal titolo: "ahi… disperata vita" e da vita ad un nuovo disco di grandi inediti raffinati - Passi D'Autore - un misto fra canzone italiana d'autore, jazz, bossanova, madrigali e salsa, nel disco partecipa il Peter Erskine Trio. Nell'ottobre 2005 si presenta con il singolo It's now or never cover di 'O sole mio versione inglese di Elvis Presley che fa da presentazione al nuovo album: dal nome Iguana Cafè - Latin Blues e Melodie al disco partecipano due vecchi compagni di jam session del nero a metà, Nanà Vasconcelos e Karl Potter. Il 14 Maggio in occasione della data napoletana dell'Iguana Cafè Tour dopo 25 anni si ritrovano sullo stesso palco per la prima volta Pino Daniele, James Senese e Tony Esposito. In tutto il tour la formazione è Pino Daniele - Alfredo Paixao - Mariano Barba - Gianluca Podio - Tony Esposito la stessa band che tra l'altro ha collaborato all'incisione del disco Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui assieme al Lounge Art Ensemble, Giorgia e Fabio Massimo Colasanti dal 26 gennaio il singolo "Back Home", segna il ritorno di Pino Daniele ad un suono più duro e ad un tono più "aggressivo", attualmente in tour per l’italia e l’europa le date live riscontrano sempre il tutto esaurito dalla partenza. Nel 1994 Mimmo Liguoro ha pubblicato"Storia e poesia di un mascalzone latino", che rappresenta una delle sue biografie piu complete.

Il 27 marzo 2009 esce l'album Electric Jam, anticipato dal singolo Il sole dentro di me, in occasione del nuovo disco parte l' l'"Electric Jam Europen tour" che si conclude in settembre. Nel giugno 2010 partecipa al festival Crossroads 2010, organizzato da Eric Clapton, 
Del 2010 è il lavoro discografico dal titolo Boogie Boogie Man, mentre nel 2012 è la volta di La graned madre.
 

PINO DANIELE: DISCOGRAFIA
1976 - Terra mia
1979 - Pino Daniele
1980 - Nero a metà
1981 - Vai mò
1982 - Bella 'mbriana
1983 - Pino Daniele Live @ RTSI
1983 - Common Ground (collaborazione con Richie Havens)
1984 - Musicante
1984 - Sciò live (live, 2cd)
1985 - Ferryboat
1986 - Musica Musica (Raccolta edita dalla EMI)
1987 - Bonne soirée
1988 - Le vie del Signore sono finite (colonna sonora dell'omonimo film di Massimo Troisi)
1988 - Schizzichea With Love
1989 - Mascalzone latino
1990 - Tra musica e magia (raccolta)
1991 - Un uomo in blues
1991 - Sotto 'o sole
1993 - Che Dio ti benedica
1994 - E sona mo' (live)
1995 - Non calpestare i fiori nel deserto
1997 - Dimmi cosa succede sulla terra
1998 - Yes I Know My Way (raccolta)
1999 - Come un gelato all'equatore
2000 - Napul'è - (raccolta, 2cd)
2001 - Medina
2002 - Concerto Medina Tour 2001(2 inediti:"Un cielo senza nuvole" "Bel orizzonte").
2002 - In tour (con Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia e Ron).
2002 - Amore senza fine (raccolta)
2004 - Passi d'autore
2005 - Iguana cafè - (Latin Blues e melodie)
2007 - Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui
2009 - Electric Jam
2010 - Boogie Boogie Man
2012 - La grande madre

Commenti


2016-01-16 10:26 AM

Peccato che ci abbia lasciati, è una grande perdita. Il suo modo composto, quasi timido, di cantare, riusciva comunque ad andare dritto nel segno, oltre al fatto che suonava divinamente la chitarra. Lo ricorderemo.

 

2014-11-27 04:41 PM

E' uno dei migliori chitarristi e cantautori italiani. A me piace molto il suo stile anche perché io amo il blues. Per me è un idolo perché in Italia ormai il fenomeno della musica pop ha preso il sopravvento ma lui grazie al suo talento, è ancora molto apprezzato da tantissime persone!

 

2014-09-01 02:27 PM

Ho sempre avuto un cruccio nella vita, se quando Pino Daniele strilla in casa i figli si mettono a ridere

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente