MUTUO EDILIZIO IMPRESE
Il mutuo edilizio sostiene le imprese

Il mutuo edilizio è un prodotto bancario a cui le imprese  di Roma possono far riferimento per finanziare la costruzione  o la ristrutturazione di nuovi edifici, soprattutto quando si tratti di grandi opere abitative. Scopriamo in che modo viene erogato il mutuo edilizio, chi vi può accedere, e quali sono le garanzie da mettere sul piatto affinchè venga concesso.

Aggiornato il 19/04/2012

Condividi questo articolo

Il mutuo edilizio si rivolge alle imprese di costruzione presenti sul territorio di Roma, le quali  spesso  si trovano nell'impossibilità di erigere un complesso abitativo esclusivamente con le proprie risorse. Il mutuo edilizio copre infatti fino all'80% del costo di costruzione e fino al 55% del valore dell’opera finita, costituendo così un'ottimo strumento per le imprese di costruzione, che, successivamente, possono anche optare per l'accollo all'acquirente.
Il mutuo edilizio viene erogato in più parti, di pari passo con l'avanzamento dei lavori, ed è garantito da un’ipoteca iscritta sul terreno dove sorge la costruzione e quindi, da un’ipoteca che grava su tutto il fabbricato. Nel caso in cui il finanziamento riguardi la costruzione di un complesso residenziale, in fase di work in progress  il debito riguarderà tutti  i vari complessi indistintamente.Dopo aver terminato i lavori e dopo aver venduto buona parte delle unità, l’impresa edile chiederà alla banca di sottoscrivere un particolare atto di mutuo chiamato frazionamento: a questo punto, alcuni appartamenti possono essere svincolati dall’ipoteca sottoscritta al momento della concessione del finanziamento, mentre per quanto riguarda gli altri, si decide la quota di mutuo da assegnare a ciascuno,  da contenere comunque entro l’80 percento del valore immobiliare. La quota si decide anche in base alla volontà dell’acquirente, il quale, di solito, si vede proporre dal costruttore l’accollo di una quota del mutuo edilizio.
Per delucidazioni in merito al frazionamento del mutuo edilizio consultare il ralativo articolo di Info-finanziamenti.it.
Telemutuo S.p.A., invece, fornisce sul suo sito molte informazioni utili alle aziende in merito al mutuo edilizio.
Perché l’impresa propone l’accollo di una quota del mutuo edilizio?
 Questo avviene perchè se l’acquirente accetta di accollarsi una parte del mutuo edilizio concesso al venditore, quest’ultimo non sarà costretto a pagare coi propri fondi la quota di mutuo edilizio riguardante l’unità immobiliare venduta. Inoltre, se gli acquirenti ricorrono a mutui esterni, le spese sostenute per l’apertura del mutuo edilizio non possono essere ripartire su quest’ultimi. Infine, premesso che il mutuo edilizio può essere accollato sino all’80% del controvalore immobiliare, dobbiamo dire che l’accollo presenta pro e contro: da un lato riduce i costi di apertura del mutuo per l’acquirente, dall’altro è abbastanza sconsiderato accettare di estinguere un debito di cui non si conoscono esattamente i termini. Quindi prima di prendere una decisione bisogna informarsi sulla natura del debito da estinguere e considerare se conviene di più l’accollo del precedente mutuo edilizio (solo per l’unità immobiliare considerata è ovvio) o l’apertura di un nuovo mutuo casa. Nel caso in cui si opti per l'accollo del mutuo edilizio è bene sapere che bisogna prestare attenzione ai conteggi degli interessi effettuati dal costruttore: infatti, gli interessi maturati in precedenza, ossia prima della stipula dell’atto di vendita, devono rimanere a carico del costruttore che aveva ottenuto il credito.
Per delucidazioni e chiarimenti circa l'entità degli interessi del mutuo edilizio, qualora si verifichino situazioni ingarbugliate e complesse,  ci si può iscrivere ad ADUSBEF, Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari e Finanziari, che combatte aspre battaglie in difesa dei diritti dei cittadini nel settore consumerista.
Per un ulteriore chiarimento sull'accollo del mutuo edilizio, ancora una volta potete consultare il sito di Telemutuo S.p.A.

Commenti


2012-04-11 10:20 AM

Staff.. come scritto nell'articolo il tetto massimo dell'accollo del mutuo edilizio è dell'80% del valore dell'immobile

 

2012-04-11 10:17 AM

salve, vorrei sapere il valore massimo dell'accollo sul mutuo edilizio...grazie

 

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Il codice di verifica non è corretto. Inseriscilo nuovamente