SUV CINESI

Il risparmio dei Suv cinesi

Il risparmio dei Suv cinesi

Condividi questo articolo

“Vorrei ma non posso”. È un pensiero che avete avuto spesso ultimamente? Capita soprattutto agli appassionati di Suv, da sempre simbolo di potenza ma anche di grandi costi di acquisto e manutenzione. Tutto si evolve, però, ed ogni desiderio è destinato ad essere accolto dal mercato e così arrivano i Suv cinesi. La più grande caratteristica? Sono molto economici. Ecco cosa dovete sapere sui Suv cinesi.  

In un momento in cui, in Italia soprattutto, i Suv non sono esattamente percepiti bene in quanto accusati di essere auto sciupone di carburante, ingombranti e mastodontiche, soprattutto per l’utilizzo urbano che se ne fa, giunge una notizia dall’Asia: ecco i Suv cinesi. Caratteristica base? Costano molto ma molto di meno di tutti gli altri.  
Il modello più famoso tra i Suv cinesi si chiama Conqueror, che tradotto significa “Conquistatore,” e la voglia di conquistare il mercato occidentale ce l’ha sicuramente.
Ad importare dalle nostri parti questi Suv cinesi sarà la Dreamcars ma a fabbricarli è la Jiangxi Huaxiang Group, azienda specializzata nella costruzione di questi veicoli. Inizialmente questi Suv cinesi saranno esportati con motore di 3,0 litri e 166 cavalli di potenza. Gli optional sono tutti inclusi e il prezzo è bassissimo:  qualcosa in meno di 29.000 euro.
Ma non è tutto oro quel che luccica coi Suv cinesi perché, se di Conqueror non si hanno brutte notizie, non si può non pensare male collegandolo alla Landwind. Si tratta, tra i Suv cinesi, di quello più simile ad una Range con i componenti della Opel Frontera ed un prezzo al di fuori di ogni logica: appena 16.000 euro per portarsi a casa quest’auto. Il problema è che, se esternamente tutto è perfetto, accurati test hanno dimostrato che internamente le cose stanno diversamente. I crash-test, infatti, hanno sottolineato che l’assenza di alcuni elementi endogeni della carrozzeria fanno sì che l’impatto frontale del mezzo non dia mai scampo al guidatore. È un risultato disastroso che nessun mezzo aveva da oltre cinquant’anni, essendosi ormai alzati gli standard della sicurezza. Se risparmio vuol dire forte rischio, in molti potrebbero non essere d’accordo.
Probabilmente i Suv cinesi miglioreranno anche sotto questo aspetto negli anni ma è bene informarsi a fondo prima di acquistare questo genere di auto che viaggia su standard di test distanti dai nostri.
Se siete comunque interessati ai Suv cinesi per risparmiare, leggete anche il nostro redazionale sui Suv economici. Troverete molti spunti interessanti anche su altri marchi. Se siete amanti dei Suv non potete non farvi un giro nella nostra sezione MONDO SUV, chicche e informazioni utili per gli appassionati di queste quattro ruote.
Guidare è bellissimo ma fatelo sempre con la testa sulle spalle.
   

 

Hai trovato interessante l'articolo? Condividilo con gli amici!

Commenti

Non sono ancora presenti commenti. Inseriscine uno tu.

Lascia un commento su questo articolo*

* Per motivi di privacy non è consentito inserire contatti (telefoni, email, indirizzi) nel testo del commento. In caso contrario il commento non sarà pubblicato.


Grazie per l'invio! Il commento è stato registrato con successo!

Attenzione! Si sono verificati problemi durante l'inserimento. Prova di nuovo.